L'idea

Questo progetto è nato da un’ipotesi di lavoro generata da due ricercatori, Francesco Bifari e Ilaria Decimo mentre lavoravano rispettivamente nel laboratorio di ricerca sulle cellule staminali (diretto dal Dr. M. Krampera) e del laboratorio di farmacologia (diretto dal Prof. G. Fumagalli). Benché innovativa e in un certo senso rivoluzionaria, l’ipotesi proposta è presto diventata un progetto di ricerca che ha coinvolto in modo multidisciplinare molti ricercatori dei due gruppi diretti e coordinati dal Dr. M. Krampera e dal Prof. G. Fumagalli.

L’idea di base, esplicitata in una review [Decimo I., Bifari F., et al Current Pharmaceutical Design 2011 (in press)] pubblicata su un’importante rivista di ambito farmacologico, è che i progenitori neurali siano normalmente distribuiti in maniera molto più ampia in tutto il sistema nervoso centrale attraverso le meningi e che fungano da rete e da “contenitore” di cellule staminali neurali.

Come prima cosa il nostro gruppo ha dimostrato (proof of concept) l’esistenza di cellule staminali neurali nelle meningi. Questo è stato il lavoro che ha portato alla prima pubblicazione [Bifari F., Decimo I., et al. J Cell Mol Med. 2009, 13(9B):3195-208.] che di fatto ha validato l’ipotesi ed aperto la strada allo sviluppo del progetto.

Attualmente, i progetti in corso e le collaborazioni sono aumentate in modo esponenziale e volgono tutte alla dimostrazione del ruolo di queste cellule in vivo nella fisiologia e nei processi patologici. Capire che ruolo abbiano le cellule staminali delle meningi endogene, ovvero quelle che sono lì pronte ad agire nel tessuto, è di fondamentale importanza e strategicamente estremamente promettente. Infatti, benché non immediatamente, ma la comprensione dei meccanismi con cui queste cellule staminali agiscono può risultare in nuovi approcci terapeutici che potrebbero aumentare l’azione benefica delle cellule staminali delle meningi residenti che sono già lì pronte ad agire.

Inoltre, uno dei più importanti risvolti di questa ricerca è quello di definire il potenziale rigenerativo nelle più importanti patologie del sistema nervoso centrale.

Data la rilevanza e la gravità della lesione traumatica del midollo spinale abbiamo deciso di dedicare un progetto di ricerca specifico sulle potenzialità di queste cellule nell’approccio terapeutico della lesione midollare.

Inoltre, considerato l’inattesa capacità trofica di rilasciare molecole benefiche per le cellule del sistema nervoso danneggiate e la loro proprietà di modulare il sistema immunitario, stiamo studiando il potenziale di queste cellule nei modelli animali di Sclerosi Multipla.

Referenze:

- Articoli su riviste scientifiche:

  1. Bifari F., Decimo I., Chiamulera C., Bersan E., Malpeli G., Johansson J., Lisi V., Bonetti B., Fumagalli G., Pizzolo G. and Krampera M. Novel stem/progenitor cells with neuronal differentiation potential reside in the leptomeningeal niche. J Cell Mol Med. 2009, 13(9B):3195-208.
  2. Decimo I., Bifari F., Krampera M, Fumagalli G. Neural stem cell niches in health and diseases. Current Pharmaceutical Design 2011 (in press).
  3. Decimo I., Bifari F., Rodriguez F.J., Malpeli G., Dolci S., Lavarini V., Pretto S., Vasquez S., Sciancalepore M., Montalbano A., Berton V., Krampera M., Fumagalli G. Nestin- and doublecortin-positive neural precursors are present in adult rat spinal cord meninges and contribute to injury-induced scar formation. Stem Cells 2011 in press.
  4. Decimo I., Bifari F., Marijanna K., Malpeli G., Pretto S., Di Chio M,  Krampera M., Fumagalli G.  Meninges are a neural stem cell niche during development and in adulthood. (manuscript in preparation).
  5. Bifari F., Decimo I., Krampera M., Fumagalli G. Homing and migration of tranplanted Leptomeningeal Stem/progenitor Cells in adult rat brain. (manuscript in preparation).
- Abstract di congressi:
  • Bifari F., Decimo I., Bersan E., Di Chio M, Kusalo M., Pretto S, Malpeli G., Fumagalli G. and Mauro Krampera: Meninges are a neural stem cell niche during development and in adulthood. 40th Nueroscience Meeting  12-17 November 2010, San Diego, US.
  • Bifari F., Decimo I., Lavarini V., Bassi G., Zanoncello J., Pacelli L., Malpeli G., Fumagalli G., Pizzolo G., and Krampera M. Comparison of leptomeningeal stem/progenitor cells (LeSC) with subventricular zone-derived neural stem cells and bone marrow-derived mesenchymal stem cells. 1st European Conference on MSCs and Regeneration. 8-21 November 2010, Toulose, France.
  • Decimo I., Bifari F., Dolci S., Lavarini V., Malpeli G.,Bonetti B., Montalban A., Sciancalepore M., Rodriguez F.J., Krampera M., Fumagalli G. Adult spinal cord meninges: a new source of neural stem cells. 40th Nueroscience Meeting  12-17 November 2010, San Diego, US.
  • Fumagalli G., Decimo I., Bifari F., Krampera M. Homing and migration of tranplanted Leptomeningeal Stem/progenitor Cells in adult rat brain.  40th Neuroscience Meeting  12-17 November 2010, San Diego, US.
  • Pretto S., Bifari F., Decimo I., Noga Ron-Harel, Nataly Mirlas, Malpeli G., Krampera M., Fumagalli G., Schwartz M. Modification of meningeal stem/progenitor cells and meningeal niche in immunodeficient mice. 20th  Italian Associaction of Neuroimmunology (AINI) Congress,  1-3 October 2010.
  • Bifari F., I. Decimo, C. Chiamulera, E. Bersan, G. Malpeli, J. Johansson, V. Lisi, B. Bonetti, G. Fumagalli, G. Pizzolo, M. Krampera. Multipotent Stem Cell With Neural Differentiation Potential Reside in the leptomeninges. In: 5th International Stem Cell School in Regenerative Medicine. Berlin, Oct 2008, p. 65-65.
  • Bersan E, Decimo I, Bifari F, Chiamulera C, Pizzolo G, Krampera M, Fumagalli G. In vivo differentiation of Leptomeningeal Stem Cell. In: 5th International Stem Cell School in Regenerative Medicine. Berlin, Oct 2008, p. 64-64.